Loriana Romano (Mascalucia Catania); Silvia Di Guardo (Nicolosi Catania); Annarita Di Giorgio (Chiusa Sclafani Palermo); Valeria Perticone (Catania); Graziella Seminara (Catania). Sono queste le cinque studentesse che, avendo tutti i requisiti, hanno superato la prima fase di selezione del bando per assegnare un premio dedicato alla memoria di “Giuseppe Cassarà”.

Le cinque tesi di laurea, che hanno per tema lo “sviluppo del turismo in Sicilia attraverso l’impiego di strumenti ed azioni/modelli di gestione innovativa della filiera turistica”, saranno sottoposte al vaglio della Giuria non appena questa sarà individuata e potrà essere convocata. Il vincitore riceverà un premio in denaro di mille euro e verrà proclamato durante la XXII edizione di Travelexpo che doveva svolgersi dal 3 al 5 aprile ma che è slittata a data da destinarsi in seguito alla pandemia di coronavirus. Tutti gli aggiornamenti verranno pubblicati tempestivamente sul sito www.travelexpo.it.

Il concorso è stato bandito dalla Logos srl Comunicazione e Immagine, in collaborazione con Federturismo Sicindustria, Federturismo Confindustria e Skal International Palermo.

Scomparso a Palermo lo scorso ottobre, Cassarà, patron della Coretur, agenzia di viaggi e tour operator e proprietario di alcuni noti alberghi del capoluogo siciliano come il Florio Park hotel di Magaggiari, a Cinisi, e il Grand Hotel Wagner di Palermo, è stato presidente regionale e vicepresidente nazionale di Federturismo Confindustria e vicepresidente vicario nazionale di Aidit, l’Associazione italiana distribuzione turistica delle imprese che operano nel settore delle agenzie di viaggio. Ma non solo. Nel corso della sua lunga carriera è stato socio di prestigiosi sodalizi, tra i quali lo Skal International Club Palermo e, a maggio del 2017, nell’ambito di Travelexpo, Borsa Globale dei Turismi, è stato insignito dell’onorificenza di “Magnifico del Turismo Siciliano”.