Il Turismo Azzurro ancora a Travelexpo: opportunità per gli operatori turistici non solo per la stagione estiva

Palermo, 22 settembre 2020 – Per il terzo anno consecutivo il Turismo Azzurro sarà tra i protagonisti di Travelexpo. Anche in questa XXII edizione della Borsa globale dei turismi, slittata a fine settembre, da venerdì 25 a domenica 27, al CDSHotels Città del Mare di Terrasini, il Dipartimento Pesca della Regione Siciliana incoraggia la connessione tra gli operatori turistici e quelli della pesca e organizza dei momenti di confronto sui temi che più si prestano alla valorizzazione dei prodotti ittici e alla diversificazione dell’attività di pesca.

Il Turismo Azzurro debutta nel 2018 a Travelexpo come la novità lanciata dal Dipartimento Pesca Mediterranea dell’Assessorato regionale dell’Agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea puntando proprio alla diversificazione come parziale e non unica risposta alla crisi del settore della pesca. In quell’occasione il ‘Turismo Azzurro’, nato da un’idea progettuale di Dario Cartabellotta, allora dirigente generale del Dipartimento della Pesca Mediterranea, fu subito condivisa dalla Logos Comunicazione e Immagine e declinata in otto aree tematiche: Pescaturismo; Ittiturismo; Turismo museale (musei del mare); Turismo etnoantropologico (tonnare, opifici, borghi, fari); Turismo naturalistico (itinerari in aree marine protette, riserve marine orientate); Turismo gastronomico (specialità locali e di bordo); Turismo archeologico e subacqueo (snorkeling e diving). Ed è subito un successo, tanto che di lì a poco viene inserito nella legge regionale sulla Pesca.

L’anno dopo, a Travelexpo, si fa il punto sul Turismo Azzurro che ormai può vantare numeri incoraggianti per quel che riguarda il pescaturismo, divenuto ormai una vera realtà economica; la nascita dell’Accademia del tonno rosso, ma soprattutto la realizzazione di una numerosa serie di interventi in fiere ed eventi di comunicazione in tutta la Sicilia, fino all’approvazione dell’importante strumento normativo rappresentato dalla Legge regionale 20 giugno 2019, n. 9, sulla pesca siciliana, voluta dall’assessore Edy Bandiera e votata dal Parlamento siciliano che darà poi una decisiva svolta al Turismo Azzurro (Artt. 14 e 15 della L.r. 9/2019), promuovendo la costituzione del registro del Turismo Azzurro, ma anche il Pescaturismo e l’Ittiturismo.

Oggi, dunque, la rinnovata presenza del Turismo Azzurro a Travelexpo rappresenta ancora un’opportunità imperdibile per tour operator e agenzie di viaggio per programmare e pianificare attività legate al mare anche non in alta stagione. Inoltre, anche quest’anno è in programma un ricco calendario di speech e tavole rotonde nell’Area Turismo Azzurro, accompagnate dalle tradizionali degustazioni.

Primo appuntamento venerdì 25settembre alle 15,30 per la presentazione della IX edizione di “BLUE SEA LAND” Expo dei cluster del Mediterraneo, Africa e Medioriente”, in programma a Mazara del Vallo dal 22 al 25 ottobre 2020 alla presenza di Leonardo Catagnano del Dipartimento Pesca Mediterranea; Nino Carlino, presidente del Distretto della Pesca e della Crescita Blu ed EdyBandiera, assessore Agricoltura, Sviluppo Rurale e Pesca Mediterranea, Regione Siciliana.

Alle 16.15 tavola Rotonda su l’Art. 7 (Strade e rotte del tonno rosso) Legge regionale 20 giugno 2019, n. 9 Norme per la salvaguardia della cultura e delle identità marine e per la promozione dell’economia del mare. Disciplina della pesca mediterranea in Sicilia. Al seminario dal titolo “Le rotte del tonno rosso in Sicilia” intervengono Maurizio Giannone, già referente del progetto europeo “Tuna route” per il Dipartimento Turismo della Regione Siciliana; Andreana Patti, presidente Flag Torri e Tonnare del Litorale Trapanese; Guido Mezzasalma dell’Ufficio Territoriale della Pesca di Portopalo di Capo Passero; Antonino Campisi della Proloco di Marzamemi; Michele Modica, proprietario della “Villa Casale Modica di San Giovanni”; Maurizio Scaglione, giornalista; Canzio Marcello Orlando, CEO di Feedback srl (Cous Cous Fest, Girotonno e Tuna Route); Ninni Ravazza, giornalista e scrittore. A seguire Azzurre percezioni. “Le vie del tonno”. Specialità e qualità del tonno rosso di scuola siciliana. A cura dei Flag della Sicilia.

Sabato 26 alle 11.30 tavola rotonda sul progetto I.M.A.G.O. Siciliae: la valorizzazione e la promozione dell’identità storico-culturale dei territori dei FLAG. Tradizioni culinarie e Turismo Azzurro con gli interventi di Stefano Fricano, docente del Corso di Scienze del Turismo dell’Università di Palermo; Giovanni Borsellino, direttore Flag Il sole e l’azzurro, tra Selinunte, Sciacca e Vigata; Concetta Bruno, presidente di Come Una Marea Onlus – Rete Italiana per il Dialogo Euromediterraneo Capofila italiano Anna Lind Foundation; Giampiero Cappellino, direttore Flag Torri e Tonnare del Litorale Trapanese; Giovanni Basciano, vice-presidente Flag Golfi di Castellammare e Carini; Anna Salvagio, vicepresidente Cooperativa di Comunità “Identità e bellezza” e per il Museo Diffuso dei 5 sensi; Angelo Schillaci, della Rete Nazionale dei Flag. A conclusione Azzurre percezioni. “Le vie delle acciughe”. Specialità e qualità del tonno rosso di scuola siciliana, a cura dei Flag della Sicilia.

Nel pomeriggio di sabato, alle 16.30 altra tavola rotonda, questa volta sull’art. 6 della legge regionale 20 giugno 2019, n. 9 Norme per la salvaguardia della cultura e delle identità marine e per la promozione dell’economia del mare. Disciplina della pesca mediterranea in Sicilia.Progetto di tutela e valorizzazione delle Feluche dello stretto a cui partecipano Marcello Orlando, CEO di Feedback srl (Cous Cous Fest, Girotonno e Tuna Route); Antonella Donato, della società“I Mancuso Pescaturismo” – Ganzirri, Messina; Teresa RomeodelDipartimento di Ecologia Marina Integrata – Centro Interdipartimentale della Sicilia, Stazione Zoologica di Napoli “Anton Dorhn”; Nino Accetta, presidente Regionale di Fedagripesca Sicilia; Valentina Zafarana, componente Commissione “III – Attività Produttive” dell’Assemblea Regionale Siciliana. A conclusione Azzurre percezioni. “Le vie delle acciughe”. Specialità e qualità del tonno rosso di scuola siciliana, a cura dei Flag della Sicilia.

Uno show cooking con prodotti della tradizione marinara siciliana curato dal Flag “Il sole e l’azzurro, tra Selinunte, Sciacca e Vigata”, con la collaborazione di tutti gli altri Flag della Sicilia (Misura 4.64 Attività di cooperazione – PO FEAMP 2014-2020), chiuderà le attività del Dipartimento.

Il programma è disponibile su www.travelexpo.it

I tavoli tecnici non sono a numero chiuso ma nel rispetto delle normative previste nell’attuale fase Covid-19 è possibile ospitare un numero massimo di partecipanti. Pertanto, i lavori andranno in diretta sulla pagina Facebook di Travelexpo mentre al termine di ogni giornata sarà pubblicata su www.travelnostop.com una news riepilogativa dove sarà possibile visionare la registrazione video dei tavoli tecnici.

A causa delle misure di prevenzione dal Covid-19 è obbligatorio l’uso delle mascherine e il rispetto del distanziamento sociale.

 

LOGOS srl Comunicazione e Immagine

Via Giacinto Carini, 9 90144 Palermo

palogos@travelnostop.com tel. 091.519165

www.travelnostop.com