Home » Giornata mondiale del turismo: accoglienza e comunità parole d’ordine a Travelexpo

Giornata mondiale del turismo: accoglienza e comunità parole d’ordine a Travelexpo

Giornata mondiale del turismo: accoglienza e comunità parole d’ordine a Travelexpo

Palermo, 27 settembre 2021Il mondo imprenditoriale, quello camerale e quello religioso si sono dati appuntamento a Travelexpo, in occasione delle celebrazioni della Giornata Mondiale del Turismo. Dopo la cerimonia dell’annullo postale dedicato ai Quattro Canti di Palermo, da apporre sulla cartolina che quest’anno ha come slogan “Il turismo è vita. Vaccinati e viaggia”, Toti Piscopo, presidente d Skal International Palermo ha lanciato il messaggio “Il coraggio di agire per vivere e non sopravvivere”.

E a proposito di coraggio, Ivana Jelenic, presidente nazionale della Fiavet, ha detto: “il coraggio è la parola giusta per guardare al prossimo futuro. E ci servono anche volontà e senso di fiducia per guardare con occhi nuovi al futuro. La pandemia ci ha tolto tanto ma non la speranza per una ripresa nel futuro, un futuro in cui i territori siano ancora protagonisti, e lo siano in modo più consapevole”.

Quindi Uniocamere Sicilia, in collaborazione con Isnart, ha annunciato entro novembre il nuovo bando dedicato alle imprese alberghiere e della ristorazione dell’isola per ottenere il marchio Ospitalità Italiana. “Dalla classe politica – ha sottolineato Pino Pace, presidente Unioncamere Sicilia dal palco di Travelexpo – ci aspettiamo più sinergia e collaborazione. Se riuscissimo a fare squadra, con la classe politica e con le associazioni di categoria, daremo un futuro concreto alle nuove generazioni”.

Sull’importanza del capitale umano che può fare la fortuna delle  imprese, si è soffermato Andrea Stancato, manager Mercure Palermo e Splendid Taormina. “Dovremmo cominciare a cambiare focus sulla nostra visione imprenditoriale. Se immaginiamo di vivere in un mondo ideale, dobbiamo anche considerare di far felici le persone che vogliamo facciano felici i nostri clienti. Lo sapete quanto costa all’imprenditore la scortesia nei confronti dei suoi dipendenti?”.

Un assist perfetto per l’intervento di Mons. Michele Pennisi, arcivescovo di Monreale, che ha illustrato il progetto dei Parchi culturali ecclesiali. “Si tratta – ha detto – di proporre un nuova forma di sviluppo locale nelle aree interne, per valorizzare il ruolo delle comunità, rivolgendosi a un target di pellegrini pluridimensionali, alla ricerca di esperienze legate al cattolicesimo. La chiesa è chiamata ad accompagnare questi pellegrini turisti che abbiamo deciso di chiamare e considerare ‘ospiti’.”

A conclusione sono stati illustrati i progetti dei club di prodotto KIDSICILY, ACTIVESICILY e PET&TRAVEL, i cui portali sono online da oggi. “I portali – ha sottolineato la coordinatrice Maria Sabrina Leone – sono in progress e anzi cerchiamo nuove professionalità per arricchire la vetrina sullo sport e nuove collaborazioni per la sezione eventi che ancora manca”.